• Image

Sanità

Punto del programmaSanità

Pur essendo di competenza generale dell’Azienda Sanitaria USL, l’assistenza sociale e sanitaria sul territorio di Santarcangelo è strettamente legata all’azione politica dell’Amministrazione e del Sindaco. Per questa ragione, è compito dell’Amministrazione Comunale prevedere un più ampio coinvolgimento dei cittadini fin dalla fase programmatori e un’attenta valutazione dei servizi offerti dall’USL, in termini di quantità e di qualità.

L’ASP, Azienda di Servizi alla Persona Valmarecchia, è l’ente che gestisce le nostre case di riposo e centri diurni. Contrari da sempre alla fusione della nostra ASP Valmarecchia con l’ASP Valloni di Rimini, e critici anche sulla precedente fusione con la casa di riposo di Verucchio, valuteremo attentamente tutte le possibilità normative percorribili per arrivare ad una gestione a controllo diretto della nostra ASP.
Vigilare sulla gestione e cute sui bilanci futuri.

Per la sua posizione strategica, l’ Ospedale Franchini deve essere preservato nelle sue funzioni. Ci impegneremo in tutte le sedi competenti affinché non venga trasformato in ospedale di comunità, con il conseguente depotenziamento degli interventi chirurgici di media complessità e del reparto di medicina, così come del pronto intervento.
Il futuro dell’Ospedale Franchini deve comprendere anche un potenziamento dei servizi ambulatoriali e di diagnostica, Chirurgia della mammella, Chirurgia generale di media e bassa complessità, Pronto intervento, Casa della Salute,  Servizi territoriali.

Al fine di rendere il cittadino maggiormente partecipe e consapevole delle opportunità assistenziali presenti sul territorio, proponiamo di istituire a livello comunale una “Commissione tutela del cittadino”, che fornisca alla Giunta comunale gli strumenti necessari per valutare tecnicamente la congruità degli interventi e della programmazione ASL rispetto alle esigenze espresse dalla cittadinanza.